Bicchierini a strati con kiwi, ricotta e fragole

Bicchierini a strati con kiwi, ricotta e fragole

Frutta, ricotta e fiocchi d’avena

Questi bicchierini sono nati ispirandoci al Mystery Basket di marzo e aprile, che prevede tanti buoni ingredienti primaverili. Dopo aver proposto

i cestini alle erbette abbiamo voluto fare anche una ricetta dolce.

Dalla combinazione di alcuni degli ingredienti scelti ci siamo inventati questo dessert facilissimo da fare e dai colori vivaci.

Ovviamente potete utilizzare la frutta che preferite, a noi è piaciuto l’abbinamento cromatico rosso-verde delle fragole e dei kiwi, alternati a un’ottima ricotta di pecora.

Ecco come si fanno!

Ingredienti per 4 persone

Un cestino di fragole (circa 12)

4 kiwi maturi

6 cucchiai di fiocchi d’avena

600 g di ricotta di pecora

1 cucchiaio di zucchero a velo

una noce di burro

un cucchiaio di miele

mezzo limone

Procedimento

Iniziate tostando su una padella antiaderente i fiocchi d’avena, facendo attenzione a non scurirli troppo; quando iniziano a colorarsi aggiungete il burro e il miele e mescolate per farli amalgamare ai fiocchi. Una volta pronti metteteli in una ciotolina a raffreddare.

Lavate le fragole e tagliatele a cubetti; fate lo stessi con i kiwi e metteteli in ciotole separate, spremendo un po’ di limone sopra per evitare che la frutta si ossidi.

Mescolate a mano con la frusta la ricotta ben scolata con lo zucchero a velo fino a quando non avrà una consistenza cremosa.

Adesso potete comporre i vostri bicchierini – nel mio caso erano abbastanza grandi, scegliete la dimensione che preferite.

Alternate uno strato di ricotta, kiwi, ricotta e fragole fino a quando il bicchiere non è pieno. Cercate di mettere sempre la ricotta come ultimo strato e cospargetela con i fiocchi d’avena caramellati.

Conservate in frigo i bicchierini fino al momento di consumarli.

Bicchierini a strati con ricotta di pecora, kiwi, fragole e sormontati da fiocchi d'avena tostati e caramellati

Con questa ricetta partecipiamo al contest “The Mystery Basket” di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Mani in pasta quanto basta!

[Articolo scritto in collaborazione con Alessandro Minto]

Print Friendly, PDF & Email

Questo articolo ha 9 commenti.

  1. Anna

    Bellissimi e devono essere anche buinissimi questi bicchierini. È una idea simpatica invece delle solite torte.

    1. Valeria

      Grazie Anna, sono anche veloci e si prestano a mille varianti!

  2. Silvia

    Ma che bontà! normalmente sono abbastanza negata per i dolci però questo sembra più che fattibile!! mi lecco già i baffi ?

  3. Un’ottima alternativa al gelato e dolci vari. Ci piacciono molto perché sono colorati e sicuramente salutari. ?

    1. Valeria

      Grazie! In effetti è un dessert comodo per chi ha poco tempo ed essendoci la frutta fresca è molto dissetante e senza sensi di colpa!

  4. io faccio una cosa molto simile che risquote sempre molto successo. Le mini cheescake al bicchiere. strato di biscotti triturati, formaggio tipo philadelphia o jogurt greco mischiato con zucchero a velo e sopra un mix di frutti secchi tipico della Germania del nord. le tue foto sono sempre molto gustose!

    1. Valeria

      Mmm, adoro le cheesecake! Quelle in bicchiere devono essere troppo carine (e buone)!!

Lascia un commento