Crostata colorata ai lamponi con frolla alla curcuma

Crostata di frolla alla curcuma e marmellata di lamponi

Un tocco di colore

L’altro giorno avevo voglia di preparare una bella crostata e nel pensare agli ingredienti da utilizzare, mi sono chiesto “come verrebbe una frolla con la curcuma?”.

La crostata è uno dei miei dolci preferiti: rustica, profumata, mi piace sia prepararle che mangiarle! La base di questo dolce casereccio è la pasta frolla: un impasto a base di farina, burro, zucchero e uova. Tuttavia le combinazioni di questi semplici ingredienti possono essere infinite e ciascuno ha la sua ricetta di pasta frolla preferita! Persino io sperimento sempre nuove varianti alla ricerca dell’impasto migliore per l’occasione 🙂 .

Più burrosa o più light, dolce o salata, un uovo, due uova…le possibilità, anche se cercate sul web, sono infinite. Oggi in effetti più che proporvi una ricetta di pasta frolla, vi propongo di provare ad aggiungere la curcuma all’impasto per realizzare una bella crostata dai colori vivaci!

La curcuma è infatti una spezia di alto contributo colorante, e vi basterà un cucchiaino per arricchire il vostro impasto di un bel giallo dorato. A piccole dosi non influisce molto nel sapore, tuttavia se vi piace questa spezia potete sempre aggiungerne a vostro piacimento.

crostata ai lamponi con frolla alla curcuma

Ingredienti

Pasta frolla:

– 280g farina 00

– 130g burro

– 125g zucchero semolato

– 1 uovo intero e 1 tuorlo (uova di medie dimensioni)

– 1 cucchiaio di crema al whisky

(potete usare anche una crema all’uovo o altro liquore di vostro piacimento)

– scorza di limone grattugiata

– 1 cucchiaino di curcuma in polvere

– 1 pizzico di sale

Ripieno:

– composta di lamponi

– lamelle di mandorle

Procedimento

Realizzate la pasta frolla impastando tutti gli ingredienti. Se è la prima volta che la preparate il consiglio che vi do è lavorarla con le mani il meno possibile, aiutandovi inizialmente con delle spatoline per impastare grossolanamente. Utilizzate inoltre burro a freddo e uova a temperatura ambiente.

Successivamente datele la forma di una palla e lasciatela riposare per almeno mezz’ora in ambiente fresco.

Stendetela su una tortiera e disponete sul fondo la composta di lamponi,  quindi infornate la crostata per circa 30 minuti, a 180°.

Gli ultimi cinque minuti di cottura, versate sulla superficie le lamelle di mandorle come fosse la mozzarella per la pizza: in effetti, il risultato finale sembra quasi una pizza dolce :-).

crostata ai lamponi con frolla alla curcuma dettaglio

Suggerimenti

Marmellata:

Scegliete quella di più vostro gradimento, meglio ancora se fatta in casa! Io ho usato quella di lamponi sia perché è una delle mie preferite, sia perché l’effetto cromatico finale mi piaceva di più.

Il tocco goloso:

Se volete rendere questo dolce un po’ più goloso, potreste utilizzare ad esempio delle lamelle di cocco o delle scaglie di cioccolato bianco al posto delle mandorle.

 

Alla prossima!

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments (2)

  • anna 3 mesi ago Reply

    Oddio, ogni volta che entro nel tuo blog c’è un dolce che adoro, che mi mangerei … posso adottarti? Io sono una golosissima itinerante, ma impedita nel fare i dolci al forno, li brucio sempre. Grazie per i viaggi golosi che mi fai fare

    Alessandro 3 mesi ago Reply

    Cara Anna, a dire il vero Valeria merita più lode di me in fatto di dolci 😉 vero però che pur non amando molto i dolci e non essendo esperto, le crostate mi piacciono e mi piace farle! Quindi ti ringrazio per il tuo commento 🙂

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: