Gnocchetti ricotta e spinaci con cipolla dolce e guanciale croccante

Gnocchetti di ricotta, farina d'avena e spinaci serviti con guanciale croccante e cipolla dolce

La primavera nel piatto

Oggi ho voluto utilizzare ricotta di pecora, spinaci e farina di avena per realizzare un piatto gustoso e molto semplice da preparare: gnocchetti ricotta e spinaci conditi con cipolla dolce e guanciale croccante.

La primavera è finalmente incominciata nonostante gli ultimi giorni un po’ burrascosi per via del meteo! Noi la vogliamo salutare con questa ricetta pensata per partecipare a un contest ospitato dal blog di Daniela Mani in pasta quanto basta.

Il contest “mystery basket” prevede di creare una ricetta utilizzando uno o più dei dieci ingredienti pensati dal blogger ospite e stimolare così la fantasia! Quelli scelti da Daniela erano perfettamente in tema primaverile: agretti, spinaci, ricotta, kiwi, fragole e altri ancora.

Ho pensato di realizzare i gnocchetti perché sono molto delicati ma al tempo stesso gustosi: un po’ come la primavera, una stagione delicata ma al tempo stesso ricca di colori, profumi e, a tavola, sapori.

Vediamo come realizzarli!

Ingredienti

Dosi per 4 porzioni:

2 patate lesse medio-grandi

120g di ricotta di pecora

10-15g di ricotta salata grattugiata

80g farina di avena integrale

noce moscata, sale e pepe q.b.

una manciata di spinaci già lessati

una manciata di prezzemolo tritato

1 cipolla bionda

40g di guanciale

Procedimento

Questa ricetta è perfetta per riciclare delle patate lesse avanzate da qualche pranzo o cena, ma diversamente basterà prepararle al momento. La stessa cosa vale per gli spinaci, che per preparare questi gnocchetti vi serviranno già cotti. Abbiate cura di strizzarli più che potete prima di aggiungerli all’impasto.

Dopodiché su una spianatoia schiacciate le patate con l’apposito strumento e impastatele con la ricotta di pecora e quella salata, gli spinaci e la farina. Utilizzando la ricotta salata non dovrebbe essere necessario aggiustare di sale: tuttavia aggiungetela gradatamente in base alle vostre preferenze, perché la sua sapidità è abbastanza decisa. Aggiungete infine il prezzemolo tritato, un pizzico di pepe e della noce moscata grattugiata.

Realizzate quindi i salsicciotti da cui ricaverete gli gnocchetti della dimensione che preferite (io consiglio non troppo grandi), lasciando sempre il piano di lavoro sufficientemente infarinato.

Mentre scaldate l’acqua di cottura, a parte tagliate a fettine la cipolla e lasciatela dorare su una padella antiaderente con poco olio, aggiungendo poca acqua ogni tanto per stufarla leggermente.

Su un altro padellino antiaderente invece, lasciate rosolare il guanciale fino a che risulterà bello croccante.

Quando l’acqua bolle versate gli gnocchetti lasciandoli al massimo un minuto: l’impasto infatti è molto delicato e se lo lascerete per più tempo si sfalderanno. Prendete quindi la padella dove avete fatto stufare la cipolla e versate delicatamente i gnocchetti aiutandovi con una schiumarola. Non utilizzate il mestolo per mescolare: vi basterà smuovere un po’ la padella per amalgamare il condimento.

Servite adagiando sopra il guanciale croccante, mentre per un’alterativa vegetariana vi suggerisco di grattugiare della ricotta affumicata…una bella poesia!

Alla prossima!

Con questa ricetta partecipo al contest The Mystery Basket di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Mani in pasta quanto basta“.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments (2)

  • Daniela 1 mese ago Reply

    Complimenti! Questi gnocchetti sono deliziosi. Ideali anche per il pranzo di Pasqua.
    Grazie per la ricetta 🙂
    A presto

    Valeria 1 mese ago Reply

    Grazie Daniela! 🙂

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: