Bombette alla veneta: polpette di pastin con cuore di Piave mezzano DOP

Le polpette sono quella cosa sempre golosa che mette sempre d’accordo tutti: onnivori, vegetariani, vegani…l’importante è la fantasia, che potremmo dire essere il vero ingrediente principale delle polpette!

Che siano di carne, di verdure, di legumi, di pane o altro, fritte o al forno, dolci o salate, ciò che accomuna le polpette è infatti la possibilità di sperimentare nuovi abbinamenti di sapori e utilizzare al massimo la creatività.

E’ anche un piatto furbo, perché saziano e sono la ricetta perfetta per quando, ad esempio, non sapete come finire gli avanzi (soprattutto dopo le feste!).

Nella versione che vi propongo oggi cuciniamo delle “bombette“, ossia delle polpette un po’ più grandi del solito 😉 Anche se pure qui la fantasia non impone regole, perché non c’è una vera e propria dimensione prevista per le polpette, anche se solitamente si tratta di palline di piccole dimensioni!

In questa ricetta ho voluto assemblare due ingredienti che ritengo particolarmente golosi: il pastin e il Piave mezzano DOP. Si tratta di due prodotti tipici della mia regione: il pastin è un tipo di macinato grossolano di carne di maiale e manzo generalmente compattato altrettanto grossolanamente ad hamburger, e cotto sulla griglia. Si accompagna alla classica polenta, ma viene consumato anche crudo o nel tipico panino con formaggio ala griglia.

Il pastin è anche uno dei miei ingredienti preferiti in cucina: saporito e giustamente equilibrato tra materia magra e grassa, è perfetto anche per un ragù casereccio da servire insieme a dei fumanti gnocchi di patate o qualunque pasta, ma potete anche utilizzarlo come ripieno per svariate ricette.

Il formaggio Piave invece prende il nome dallo storico fiume, ed è particolarmente gustoso e nutriente; e si distingue a seconda del diverso grado di stagionatura, il che lo rendono molto versatile in cucina. Per la nostra ricetta abbiamo scelto il mezzano, ossia il Piave stagionato 61-180 giorni (nonché il mio preferito!).

Calde e dal cuore fumante di formaggio, queste golose bombette hanno un aspetto casereccio e rustico, ma si rivelano perfette come antipasto, anche accompagnate da qualche sottolio o giardiniera, o come appagante fingerfood per un aperitivo tra amici!

Ingredienti

(x 12 polpette circa)

500g di pastin

2 patate lesse di medie dimensioni

salvia e rosmarino

30g di Piave mezzano DOP

olio, sale e pepe q.b.

Procedimento

Lessate le patate e appena pronte lasciatele raffreddare finché saranno tiepide.

Sminuzzate le erbe aromatiche e impastatele alla carne, salando e pepando a piacere; unite le patate sbriciolandole insieme e amalgamando gli ingredienti.

Formate delle polpette mettendo uno o due cubetti di Piave in mezzo.

Infornate per 15 minuti circa a 180-200° a seconda del vostro forno; gli ultimi 5 minuti potete eventualmente dare un colpo di grill o ventola per formare la crosticina.

Print Friendly, PDF & Email

Comments (2)

  • GLORIA MERLIN 2 mesi ago Reply

    Ragazzi ma voi mi volete far morire! io amo le polpette così! cioè sono un pasto extra buono che mangerei anche adesso che son le 17! Bella questa ricetta! Molto golosa e gustosa eheheh poi per chi come me ama le polpette…eeeee gnam

    golosiitineranti 2 mesi ago Reply

    Non c’è paragone cara Gloria, è un ottimo fingerfood per un apetitivo con amici! 🙂

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: