Loading...

È arrivato l’autunno: torta casereccia alle mele con granella di nocciole e marmellata di fichi

È arrivato l’autunno e come ogni anno non vedo l’ora di approfittare di tutti i golosi ingredienti di questa stagione per creare nuove ricette! Credo che sia il momento dell’anno che preferisco, sia quando cucino che in generale: nuovi obiettivi, nuove idee, e una specie di rinascita, mi prendono puntualmente dopo il “torpore” estivo.

Come prima ricetta di questo autunno vi propongo la mia ultima creazione: una gustosa torta casereccia che mi richiama un po’ l’immagine che ho di questa stagione: tazza di tè, libro in mano, pioggia fuori (esattamente come oggi!), che può sembrare triste rispetto alla libertà di poter uscire scalzi e in abiti corti e stare fuori godendo della luce anche nelle prime ore serali; eppure c’è bisogno anche di tempo per tornare un po’ in letargo, rintanarci in casa dopo una giornata caotica, concederci il tempo per fare quelle cose che rimandiamo a quando siamo più stanchi e pigri.

E’ una torta che ho voluto sperimentare per due motivi: anzitutto volevo provare a utilizzare la farina di grano saraceno in un impasto, e seconda cosa volevo usare la ricotta per creare una base tipo frolla senza usare il burro (non che solitamente schivo il burro nella frolla, ero semplicemente curioso di provare un impasto nuovo!).

Ingredienti

200g farina tipo 1

80g farina di grano saraceno

200g di ricotta vaccina

1 uovo

100g zucchero integrale di canna

1 pizzico di sale

la scorza di un limone grattuggiata

4 mele piccole

cannella in polvere q.b.

marmellata di fichi q.b.

nocciole q.b.

Procedimento

Impastate tutti gli ingredienti eccetto le mele, la marmellata di fichi e le nocciole, cominciando col creare su una spianatoia la classica fontana col buchetto al centro, e incorporando man mano farine, ricotta, zucchero e uovo.  Quando avete ottenuto un impasto liscio e omogeneo, stendete un disco alto circa 1 cm e disponetelo su una tortiera precedentemente imburrata e infarinata. Tagliate quindi a fettine sottili le mele private della buccia e disponetele sulla base dell’impasto, spolverandole di cannella e un po’ di zucchero; infornate per 15 minuti a 200°, poi prendete la tortiera e mescolate le mele, distribuite sopra qualche cucchiaio di marmellata di fichi  e infine cospargete la torta con granella di nocciole. A questo punto completate la cottura per altri 20 minuti circa.

Consigliata accompagnata da una tazza di ottimo tè ma anche con una bella tisana preparata con: buccia di mela, fettine di zenzero, 2 chiodi di garofano, 1 stecca di cannella, qualche pezzo di scorza di limone 🙂

Print Friendly, PDF & Email

No Comments

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: